Nel mio approccio alla creazione di oggetti la forma deriva dalla funzione. In ambito scultoreo, nell’arredamento così come negli elementi scenografici non è mai l’estetica a determinare le scelte formali ma queste derivano dalla necessità funzionale. Ciò che è funzionale è bello.
Inserito da Michele Sambin il
03/06/2015
in
oggetto di seduta multiplo componibile
Inserito da Michele Sambin il
03/06/2015
in
oggetto scultoreo mobile

Quest'inverno all'Ovile, mentre con l'accetta tagliavo dei pezzi di legno per metterli nella stufa, mi sono accorto che  questa materia destinata al fuoco e tagliata a spacco era bellissima, emanava luce. Ho continuato a tagliare, alcuni pezzi mi hanno riscaldato altri li ho composti cambiandone il destino. Nobilitare qualcosa di apparentemente insignificante mi dà una grande soddisfazione.

Inserito da Michele Sambin il
20/12/2013
in
scultura verticale

scultura realizzata installata a palazzo Fortuny

Inserito da Michele Sambin il
20/12/2013
in
struttura mobile in legno dotata di tubi ad incandescenza

Oggetto seriale polifunzionale

Inserito da Michele Sambin il
29/02/2012
in

grande scultura in esposizione alla Quadriennale di Roma e durante la costruzione.

Inserito da Michele Sambin il
28/02/2012
in

Una mostra nel giardino disegnato da Scarpa

Inserito da Michele Sambin il
26/02/2012
in
scultura mobile

una scultura che si muove seguendo la marea

Inserito da Michele Sambin il
21/02/2012
in
oggetti scenici

due oggetti realizzati per la scena di Perdutamente


ovile

arte da vivere
Inserito da Michele Sambin il
29/01/2012
in
la stanza blu - gennaio 2012 - ovile

Questa è un'opera da abitare.

Pagine