Inserito da Michele Sambin il
23/12/2011
in

1974

16mm; b/n; 2’20”

Michele Sambin

Sono sempre stato affascinato da questo strano oggetto: una scultura in mezzo all’acqua.
Il suo essere un’opera che unisce funzione e estetica, fruibile a 360°, mi ha suggerito di farla diventare il centro di un piano sequenza. Era mia intenzione coinvolgere lo spettatore portando il suo sguardo all’interno di questa particolare visione circolare. E’ l’osservatore che gira attorno alla bricola o e l’immagine della stessa che circonda gli spettatori?

Dettagli