Ovile Experience

suonare=dipingere

un progetto di Michele Sambin promosso da zerozerojazz
Rob Mazurek digital painting-cornet
Michele Sambin digital painting- sax-cello
Danilo Gallo bass-fx
Enzo Carpentieri drums-percussion 

Ovile Experience coinvolge i musicisti e artisti visivi Mazurek e Sambin e i musicisti Gallo e Carpentieri in un progetto di ricerca comune.
il primo periodo di studio si è sviluppato durante  la loro permanenza all'Ovile (luogo d'arte da vivere) nell'aprile 2011

MMAGINE-SUONO, MUSICA-PITTURA

Tema dell’esperienza è rimettere in gioco l’interrelazione tra i due linguaggi in situazione di improvvisazione.
Il dispositivo tecnologico della pittura digitale live consente di produrre immagini in tempo reale e di creare una stretta relazione con i suoni, generando un rapporto di reciproca suggestione.
L’ipotesi di partenza è che dipingere è come suonare e viceversa : un suono si traduce in segno, un colore suggerisce un timbro…
Secondo questo principio nel dialogo improvvisativo un componente del gruppo può mettersi in relazione con gli altri scegliendo di esprimersi con la pittura o con la musica. 
Obiettivo di Ovile Experience è la creazione di un concerto per suoni e immagini in cui non c’è differenza tra i due segni espressivi, sono “parole” diverse di un linguaggio unitario. 
Con queste “parole-suono, parole-immagine vogliamo condividere con gli spettatori nuove emozioni.

Dettagli